Report “Pandino Fantasy Books”

Sapete ormai tutti che Steampunk Italia punta alla diffusione dello Steampunk a 360°  dunque non potevamo proprio farci scappare la prima edizione del Pandino Fantasy Books e, vi dirò, abbiamo fatto proprio bene!

Fieri del concorso letterario appena lanciato in collaborazione con la casa editrice Edit@ (se ve lo siete persi andate a rivedere qui ) abbiamo partecipato a questa manifestazione prevalentemente letteraria ed abbiamo trovato un’organizzazione ed una cordialità al limite dell’incredibile! Personalmente sono rimasta sgomenta nell’apprendere che si è trattato della prima edizione (abbiamo partecipato a fiere molto più longeve e… beh, diciamo “diversamente” organizzate) e non posso che esser certa che ne seguiranno molte, moltissime altre!

Tornando in tema il Pandino Fantasy Books merita davvero per moltissimi motivi:  finalmente anche alle case editrici minori è stato data voce e spazio, le conferenze erano diversificate ed interessanti (state collegati ragazzi perchè presto sarà on line anche il video della NOSTRA conferenza!!!)  ed i Vostri S.T.I.M. erano presenti ed armati di tutto punto felici di rispondere alle domande dei curiosi e  (perchè no?) gironzolare per la fiera e “disturbare” un po’ gli avventori strappando loro un sorriso.

Una menzione speciale ai nostri Associati (sì, con la A maiuscola) che hanno fatto carte false per esserci, che ci hanno regalato momenti emozionanti di confronto, di scambi di idee e di risate: grazie, grazie, GRAZIE perchè se ci fossero più persone così lo Steampunk in Italia non sarebbe ancora così sconosciuto…. il che mi porta, dopo una giornata così allegra e densa di soddisfazioni, ad una piccola ombra, un’amara riflessione: è possibile che al di fuori dell’amata Toscana gli steamers siano inesistenti?
Steampunk Italia non ci vuole credere e continuerà a lavorare alacremente per trovarvi, per trascinarvi fuori di casa e lontani dai pc perchè il grande denominatore comune di tutte le manifestazioni alla quali abbiamo partecipato e parteciperemo è uno: Steam-divertimento!

In conclusione se ve la siete persa non potete perdervela il prossimo anno perchè è decisamente una splendida fiera:  una cornice incantevole, un’organizzazione impeccabile, personale sorridente, libri e conferenze in allegria e poi…. anche lo Steampunk cosa potreste volere di più?

Lascio il link dell’evento affinchè non lo perdiate il prossimo anno

http://www.pandinofantasybooks.net/

Pubblicato da: