Recensione di “Vita Artificiale” di Augusto Chiarle

vita artificiale                 Capitolo “inaspettato” di Chiarle e delle gesta dei protagonisti della sua trilogia (oramai sappiamo che non è più una semplice trilogia, ma si sta allargando ad una quadrilogia e FORSE a molto di più) “Le ombre di Marte”. Chiarle in questo nuovo capitolo della saga delle Ombre di marte, si addentra nei meandri storici di un fermento politico (di reale esistenza nella nostra storia e coerente nel periodo storico del romanzo) dei primi del novecento e delle situazioni di emancipazione non solo umana ma anche, in linea con i concetti di steampunk, cibernetica e robotica. (more…)

Pubblicato da:

Elegy nuovo singolo dei Vernian Process

elegy

Quella che vedete qui sopra è la copertina di Elegy dei Vernian Process.

Elegy è il nuovo singolo dei Vernian process, band steampunk di San francisco, che anticipa l’uscita del album “The Consequences of Time Travel” (ancora senza data di uscita per la verità).

Il singolo è uscito il 12 novembre scorso e può essere ascoltato a questo link: http://shop.vernianprocess.com/track/elegy

allo stesso link può essere anche scaricato al costo di 1 dollaro.

Questo è il sito della band, per ulteriori informazioni e per ascoltare ed acquistare altro materiale della band:
http://www.vernianprocess.com/elegy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quella che vedete qui sopra è la copertina di Elegy dei Vernian Process.

Elegy è il nuovo singolo dei Vernian process, band steampunk di San francisco, che anticipa l’uscita del album “The Consequences of Time Travel” (ancora senza data di uscita per la verità).

Il singolo è uscito il 12 novembre scorso e può essere ascoltato a questo link: http://shop.vernianprocess.com/track/elegy

allo stesso link può essere anche scaricato al costo di 1 dollaro.

Questo è il sito della band, per ulteriori informazioni e per ascoltare ed acquistare altro materiale della band:
http://www.vernianprocess.com/

Pubblicato da:

Published in: on April 8, 2014 at 10:38 am  Leave a Comment  
Tags: , , , ,

Intervista alla band Steampunk “Lies of the machine”Interview to Hungarian steampunk band “Lies of the machine”

Lies_Of_The_Machine_2013
Qui di seguito c’è l’intervista a Balázs “Don” Buza leader della band steampunk i “Lies of the machine”, buona lettura e buon ascolto del loro EP “Daemocog”.

Questo è il link per poter ascoltare il loro EP Daemocog

Lies_Of_The_Machine_2013
Below you find the interview to Balázs “Don” Buza leader of the steampunk band called “Lies of the machine”; good reading and good listening of their EP “Daemoncog”
This is the link where you can find and listen their songs from the EP Daemocog

(more…)

Pubblicato da:

Published in: on February 28, 2014 at 11:38 pm  Leave a Comment  
Tags: , , , , , , ,

Recensione Capitan Acciaio

Le aeronavi e i mostri meccanici nemici sono in posizione d’attacco nelle acque e nei cieli del Mediterraneo: l’obiettivo è conquistare l’Italia attraverso un attacco devastante. Il tempo stringe. La salvezza della nazione è nelle mani di Guglielmo Marconi, anzi, in una sua futuristica invenzione. A mancare è solo il coraggioso volontario pronto a trasformarsi nell’uomo meteora ovvero… Capitan Acciaio! Sulle sue tracce ci sono una giornalista d’assalto, Vera Merlin, un trascinatore di folle come Gabriele d’Annunzio e Ardito Scirè, un colonnello dei servizi segreti della Marina. Intanto Genova e Roma sono devastate da duri e ripetuti attacchi. Salvare l’Italia è un’impresa che appare davvero impossibile. (more…)

Pubblicato da:

The Experiment N.Q nuovo progetto di Paolo Vallerga

Paolo Vallerga torna sulle nostre pagine con un nuovo progetto.
Dopo aver creato con i Therion e Marco Valtriani il gioco da tavola steampunk “011” (gioco che troverete nelle nostre pagine in un articolo esaustivo),  Paolo decide di dare forma ad altre sue idee con Il progetto musicale “Experiment No.Q”.

Abbiamo quindi chiesto a lui di darci un piccolo riassunto del progetto musicale, scritto e diretto da Paolo Vallerga stesso ( No.Q ), in modo da dare un rimando ai nostri lettori ed associati.
Un esperimento, ci spiega Vallerga, con diversi musicisti professionisti provenienti da tutte le parti del mondo, con stili musicali diversi, differenti personalità.

L’ Experiment N.Q è un tentativo articolato per poter mescolare differenti mondi creativi, un esperimento alchemico con musicisti che non hanno mai suonato insieme, con un solo punto in comune: il “No.Q”.
Tutte le canzoni e i testi sono scritti da Paolo (con l’aiuto in alcune parti di Roberto Grassi, Emanuel Victor e Stefano Arecco) è stato registrato a AenimaRecordings studio a Cavagnolo (Torino) in una settimana in modo da unire esperienze e condividere emozioni lavorando insieme. (more…)

Pubblicato da:

Published in: on December 18, 2013 at 1:02 pm  Leave a Comment  
Tags: , , , , , , , ,

Lutto nello Steampunk. E’ mancato Richard “Datamancer” Nagy

Datamancer                 Purtroppo, dopo tante belle notizie, ci capita di darne una veramente pessima. Siamo spiacenti di comunicare a tutti che Richard “Datamancer” Nagy è scomparso la scorsa settimana a causa di un incidente stradale. Lo Steampunk non sarà più lo stesso senza di lui, di certo il modding dei pc e dei portatili non sarà più la stessa cosa. Per chi non riesce a collegare il suo nome con lo steampunk rammentiamo che fu uno dei primi fautori della modifica case di pc fissi e chassis dei portatili, rendendoli di fatto vere opere d’arte steampunk e non solo: la sua attenzione per i dettagli e la cura incondizionata nella scelta dei materiali lo hanno reso uno dei più grandi artisti della scena. (more…)

Pubblicato da:

Published in: on November 27, 2013 at 1:51 pm  Leave a Comment  
Tags: , , , , ,

Report: Lucca Comics 2013

Un altro Lucca Comics è passato lasciandosi dietro le consuete questioni sulle gente, l’educazione, l’organizzazione e chi più ne ha più ne metta… ma non è di questo che Steampunk Italia vuole parlare: noi parleremo delle persone meravigliose che ogni volta sono in grado di stupirci e di allargarci il cuore (beh, quello che ne rimane quantomeno!). lucca                 Partiamo dall’organizzazione: rendiamoci conto che un evento immenso come il Lucca Comics non è semplice da organizzare e, soprattutto, da gestire. Per quanto ci riguarda non possiamo che ringraziare l’organizzazione (Dario innanzitutto!) che si è premurata di farci avere i permessi necessari alla nostra sfilata e che ci ha persino fornito un fantastico apripista (grazie infinite Nicola, senza di te non ce l’avremmo fatta!!!).   Continuiamo con i nostri associati: quelli storici quali Vulcano e Lavinia sempre MERAVIGLIOSI (le parole non bastano), la nostra adorata Nora,  il Colonnello Lenoire, la cara Erica “La Rossa”… siete così tanti che è impossibile nominarvi tutti!!! E poi i nuovi associati “simboleggiati” da ErLelo che con il loro entusiasmo ci hanno dimostrato che lo Stempunk cresce anche in Italia e che non tutti sono così “muffi” come si tende a credere e che, così come tutti i partecipanti “occasionali”, sono sempre pronti a divertirsi e passare qualche momento da ricordare! Non intendiamo fare di questo report una “lista della spesa” per cui non possiamo nominare tutti ma sappiate che ognuno di Voi costituisce un ricordo raro e prezioso!   Ultima citazione d’obbligo va al maltempo:  ci hai provato, ci hai maltrattato, ma contro lo Stempunk nulla puoi!!! Siamo arrivati al termine della sfilata fradici di pioggia ma con il sorriso sulle labbra, incuranti delle conseguenze che molti di noi si sono portati a casa perchè ci siamo riusciti: gli steampunkers si sono riuniti ed hanno sfilato per le vie di Lucca nonostante le condizioni avverse per cui…  vaff@#§£°* anche a te, lo Steampunk vince!!! (questa opinione è di Corvinya e non rappresenta necessariamente quella dell’associazione Steampunk Italia!)     In conclusione… GRAZIE a tutti, a chi c’era ed a chi non ha potuto esserci (Sean la prossima volta non te la scampi!),  perchè lo Steampunk, in Italia, siete tutti Voi!!!

Pubblicato da:

Recensione del Faraone di Northumbria di Erica Leonangeli

faraone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo libro è particolarmente interessante, dato che implica una serie di ucronie nelle ucronie. Siamo PRESUMIBILMENTE nel futuro, negli Stati uniti di Gran Bretagna (potenzialmente anche nel passato se si togliesse il termine “impero” e si aggiungesse “stati uniti” a Gran Bretagna). Lo stato è gestito da figure alte, ed altissime che hanno il diritto di vita e di morte su chiunque; come se non bastasse c’è il “bisogno” di controllo tanto che ogni persona allo scoccare della preadolescenza è obbligata ad innestarsi nel lobo dell’orecchio un comunicatore; una forma avanzata di telefono cellulare ma che è sorvegliato, per l’appunto, dal “grande fratello” del Governo.  Nel contempo abbiamo situazioni di “arretratezza” dato che molti mezzi di trasporto sono “novità” come delle forme particolari di velivoli a metà tra i dirigibili e gli aerei, abbiamo i treni e delle vetture che hanno altre fonti di energia e particolari aspetti non riconducibili alle “classiche” vetture conosciute da noi.Ci sono strutture di posta pneumatica al posta e dei particolari occhiali per poter vedere oltre la coltre di vapore e nebbia che le caldaie sparse in giro per ogni città e paese emanano continuamente. Abbiamo immagini olografiche funzionanti con magneti speciali e via discorrendo.

(more…)

Pubblicato da:

Report Vaporosa Mente 2013

Locandina definitiva Vaporosa Mente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Di rientro da Torino e dal Mausoleo della Bella Rosin i nostri mercenari vogliono condividere con tutti i lettori le esperienze e le sensazioni dell’evento. In primis impeccabile la regia di gestione dell’evento di Roberto Cera che ha coinvolto sia Otto Eventi che Steampunk Italia con il connubio della Città di Torino (nello specifico la sezione cultura e gestione delle civiche biblioteche Torinesi), Radio Manila e Primosenso. I quali hanno permesso la realizzazione di un nuovo evento Steampunk nell’antica capitale del Regno Sabaudo e che ha permesso nuovamente di far capolino in ambito giocoso e culturalmente interessato in una domenica di inizio autunno. (more…)

Pubblicato da:

RADUNO STEAMPUNK ITALIA E CORTEO IN OCCASIONE DEL LUCCA COMICS 2013

gruppo 1 (more…)

Pubblicato da: