Un Matrimonio Steampunk

Un bacio

 Due artisti, due cuori che decidono di coronare il sogno di una vita insieme e di farlo con un matrimonio diverso dal solito.

Dopo alcuni mesi di preparativi, Jacob e Kate decidono così di portare le loro nozze e tutti gli invitati in un altro mondo, con qualcosa che li rappresenti appieno e che dia un senso alla parola “noi”, come se un dirigibile steampunk fosse precipitato in un bosco fatato.

Gli sposi

E’ stato subito chiaro come lo Steampunk fosse la via perfetta per creare un matrimonio del genere: elegante, fantastico e fantasioso, fusione dell’idea di arte vittoriana e della moda con un tocco di fantascienza.

I due sposi scelgono così i colori dell’evento, prediligendo le tonalità del marrone e rossi ricchi e profondi e poi altri colori autunnali per accentuare i neri e il rame, metallo onnipresente nello steampunk e presente ovunque alla cerimonia. Danno poi un tocco familiare alla festa ponendo balle di fieno, panche da pic-nic e ceste di coperte per tutto il ranch. Perlustrano poi rottamai, mercatini delle pulci e negozi strani per trovare qualsiasi cosa possa servire: “Alcuni dei miei ricordi preferiti del matrimonio sono legati a tutti i piccoli dettagli che abbiamo aggiunto per dare l’aspetto di insieme al tutto” dice Kate.

Il matrimonio

Un consiglio alle spose per pianificare le nozze? Non accontentatevi! È sempre possibile trovare il vestito perfetto o il colore perfetto. Ci sono risorse straordinarie là fuori, non c’è motivo di accontentarsi mai, la flessibilità e la creatività sono la chiave per il successo, soprattutto di un matrimonio steampunk.

Pubblicato da: